Come sarà il 2021

Il mercato delle auto come del resto le altre attività avranno un chiaro mutamento vi saranno novità per quando concerne il valore delle autovetture sia nuove che usate, occorrerà vedere cosa e come si comporterà lo stato con incentivi per l’acquisto del nuovo, questo determinerà il valore dell’usato, l’usato vive chiaramente di riflesso del mercato del veicolo nuovo.
In Italia si pone sempre tanta attenzione alla vendita di auto nuove, come se ancora avessimo la produzione di autoveicoli in Italia, questi bonus o incentivi per l’acquisto delle autovetture nuove vi è solo in Italia.
poniamoci delle domande di qualità, ma se la Fiat ora si chiama FCA ed ha la sede a Detroit, la sede in Europa era in Italia ora è stata portata in Olanda per evitare il pagamento delle tasse in Italia, che vantaggio ha l’Italia emanare e o invogliare le persone a comprare una auto nuova ? visto che l’Italia produce solo DR e Ferrari – siamo forse rimasti attaccati alla vecchia mentalità Fiat ??? politica e affari che vanno a braccetto…
per Noi autosalonisti le cosa hanno un’altra sfaccettatura, tenere la concentrazione alta è la parola d’ordine, dobbiamo tenere d’occhio sia il mercato del nuovo che determina la valutazione del usato di pochi anni , e tenere bene in vista il mercato generale per percepire come andrà il mercato e come è lo stato del cliente, oggi la domanda che dobbiamo porci … esiste ancora abbastanza solvibilità ? , tra chi ha perso il lavoro e che vive di sussidi, tra quelli che hanno il lavoro a tempo determinato o che lavorano in agenzie e che hanno contratti a settimane al massimo a qualche mese, chiaramente questo cliente non può in modo assoluto accedere al credito al consume per l’acquisto di una auto o nuova o usata, ma dovrà fare i conti con la propria cassa e dovrà acquistare una autovettura per la quale il portafoglio lo consente.
Nuove sfide e nuove strategie si prospettano per il 2021, saremo all’altezza ? ma certamente qui l’Italiano fa la sua differenza l’estro l’ottimismo e e la genialità prenderanno il sopravento su sentimenti negativi .
Noi dell Città Dell’Auto – subitoinauto.it – ci crediamo e ci auguriamo di vedere sempre i tempi ed essere sempre all’altezza, ci stiamo sempre più specializzando in auto usate, diremmo orgogliosamente vogliamo vendere auto usate, l’auto usata è unica non ha ripetizioni, ed è etica verso il consumismo ed è etica verso l’ecologia, basta con questa mentalità che prevede la produzione di veicoli al fine di dare posti di lavoro, un’autoveicolo per costruirlo inquina tanto di più di quello che potrebbe mai inquinare nella sua vita di autoveicolo, quindi poniamoci delle domande, tutto questo serve ? e quali le conseguenze ?.
Pensiero di Paolo Pagnoni

Postato il 22 dicembre

Compila i campi per ricevere maggiori informazioni e per rimanere aggiornato con le nostre promozioni

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.



Condividi